Hai deciso di cambiare vita? Hai già scelto la tua nuova casa e vuoi renderla più sostenibile?

Allora la soluzione è adottare queste 5 innovazioni tecnologiche in grado di esaudire i tuoi desideri:

 

1 – Fotovoltaico, per rendere la tua casa energeticamente indipendente

Attrezza il tetto della tua casa di un impianto fotovoltaico con materiali di qualità, in questo modo le celle fotovoltaiche sono in grado di percepire i raggi del sole e la luce diffusa e di trasformarla in corrente elettrica da utilizzare nell’immediato all’interno dell’abitazione.

L’impianto fotovoltaico consente alla casa di diventare energeticamente indipendente da fonti fossili e i tuoi elettrodomestici funzioneranno solo grazie all’energia solare.

Il fotovoltaico è un’innovazione tecnologica semplice ed intelligente, in grado di migliorare il modo di consumare energia, abbattendo drasticamente la produzione di CO2 nociva per l’uomo e per l’ambiente.

 

2 – Materiali edili sostenibili

Se la casa è in costruzione o la ristrutturazione ha in oggetto anche la parte strutturale della casa allora puoi scegliere materiale dal basso impatto ambientale. Il legno per sua natura è il materiale più resistente che esiste in natura ed è anche termoisolante, ciò significa che le pareti in legno sono in grado di trattenere il calore all’interno della casa nei mesi invernali e mantenere fresca la temperatura interna durante i mesi estivi, ciò ne fa conseguire un utilizzo inferiore dell’impianto di riscaldamento e raffreddamento della casa. Altro particolare molto importante è quello di non utilizzare vernici tossiche e preferire, invece, quelle biologiche.

 

3 – Elettrodomestici a basso consumo

Inutile dire che una casa sostenibile deve essere dotata di elettrodomestici a basso consumo, a partire dalla lavatrice, dall’asciugatrice, dalla lavastoviglie, fino ad arrivare al forno, alla televisione, al ferro da stiro o al phon che utilizziamo ogni sera. Ogni elettrodomestico che utilizza energia deve essere in classe A, in questo modo abbassiamo i consumi energetici dell’abitazione e ottimizziamo l’uso dell’impianto fotovoltaico prelevando una percentuale sempre più bassa di energia dalla rete elettrica nazionale.

 

4 – Lampade a led

Utilizzare solo lampade a led nella propria casa significa andare a consumare una percentuale molto inferiore di energia elettrica e godere dell’illuminazione anche per più ore al giorno in quanto i consumi sono davvero bassi. Basta pensare, per esempio, all’illuminazione del giardino, se ora si fa attenzione a tenerla accesa solo per alcune ore, con lampadine a led questo problema non sussite in quanto la differenza di consumo è davvero irrisoria.

I vantaggi dell’illuminzione a led perciò sono molteplici: l’elevatissimo risparmio energetico, la più lunga durata di vita della lampada, la migliore luce prodotta e un minore costo di manutenzione.

È fondamentale, perciò, dotare la casa sostenibile di illuminazione a led.

 

5 – Pareti verdi in grado di purificare l’aria e migliorare l’umore

Per chi ha un’abitazione molto spaziosa un’ulteriore soluzione innovativa e originale sarebbe a la copertura di alcune pareti verticali con veri e propri giardini. I vantaggi delle piante e dei fiori sono innumerevoli, tra cui l’assorbimento di anidride carbonica e il conseguente rilascio di ossigeno

 

Se questo articolo ti è piaciuto metti un “mi piace” sulla pagina di @meridianaenergia così potrai rimanere sempre aggiornato!

CONTATTACI E PRENOTA 30 MINUTI DI CONSULENZA TELEFONICA GRATUITA CON UNO DEI NOSTRI ESPERTI

NUMERO TELEFONICO 0371 237108 o scrivici WhatsApp 392 6154174  oppure info@meridianaenergia.it